Se non paghi il prezzo della disciplina...paghi il prezzo del rimpianto.

Pesante eh? Certo, ma pensaci un attimo. Non sfruttare le proprie potenzialità, non sforzarsi per realizzare veramente qualcosa che magari ti sta anche a cuore, ti fa andare incontro ad un unico e certo risultato: il rimpianto.

La frase che hai letto in apertura, che è dell'imprenditore americano Jim Rohn, può essere benissimo applicata allo sport. In un altro articolo che ho pubblicato sul blog (puoi darci un'occhiata cliccando qui), parlavo di come costruire un'abitudine sportiva. Ti dicevo che molte persone iniziano a praticare sport con le più diverse aspettative e obbiettivi. Tutti nobilissimi certo, ma quanti poi davvero si applicano con disciplina per portare a termine il risultato? Prendiamo l'esempio di una persona che, in sovrappeso, decide di iscriversi in palestra per dimagrire. L'obbiettivo in sé può anche essere ok, ma se non si applica con disciplina (nel seguire le indicazioni, nel seguire un'eventuale dieta, nell'essere costante) non otterrà il risultato sperato. Anzi, rimpiangerà di non averci messo abbastanza impegno e, sconfitta dal senso di fallimento, abbandonerà. E' questo che getta le basi per il rimpianto (ho usato un esempio qualunque naturalmente). Ciò che mi preme dirti è che l'applicarti con sincerità e senso del dovere e del piacere in una attività sportiva, ti protegge dal senso di fallimento. Purtroppo a volte anche a un grandissimo impegno non corrisponde il risultato sperato...forse avevi aspettative troppo alte? Ma questo è un altro discorso che affronteremo in un altro articolo magari.

La verità sai qual è? E' che il rimpianto costa molto meno! La disciplina richiede tempi più lunghi, grande motivazione, grande fame e anche grande tranquillità. E' difficilissimo mantenersi disciplinati, ad esempio nello svolgere un'attività sportiva, se nella nostra vita c'è qualcosa che non va. Al tempo stesso, voglio dirti però che lo stesso lavorare con intensità ed impegno a qualcosa di tuo e personale (come la forma fisica per esempio), crea già di per sé benessere. Certo, tutto questo ha un costo in termini di energie, tempo e anche denaro decisamente superiore allo stare seduti a rimpiangere quello che non si è fatto, ma vuoi mettere la soddisfazione?

Spesso le persone si sentono bloccate da qualcosa di più grande di loro, quasi si voglia attribuire una propria mancanza di voglia e di stimoli a qualcosa di più grande e di esterno a noi. Ma questo è un altro modo per raccontarci una bella favola. La verità è che se non ci si mette di impegno per realizzarsi in qualsiasi cosa si fa, il rimpianto arriverà inevitabile, e sarà difficile da digerire!

 

Per cui, molto meglio pagare il prezzo più alto della disciplina, per ottenere qualcosa di migliore: te stesso, in una versione nuova.

Back to top

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.